Iscrizione online

Storia e curiosità: la gara di mountain bike Dolomiti Superbike

Come tutto ebbe inizio

Alle 8.00 del 9 luglio 1995 ci fu lo sparo d’inizio gara della prima Dolomiti Superbike. 650 partecipanti stavano per affrontare questa sfida estrema e più della metà si cimentarono per la prima volta sulla distanza lunga che allora era stata definita su 105 km con oltre 3000 metri di dislivello. Gli altri 300 atleti scelsero di affrontare la più tranquilla distanza corta di 50 km con 1500 metri di dislivello. Questo evento rappresentò l’inizio della più classica delle gare di mountain bike e le Dolomiti ne divennero l’emblema.

Il successo più grande della prima edizione fu l’essere considerata il fondamento delle edizioni successive. Ogni anno, il numero dei partecipanti crebbe costantemente, tanto che la quinta edizione segnò ben 2000 iscrizioni.

  • Natura
  • Paesaggio
  • Natura

Nel frattempo, la Südtirol Dolomiti Superbike è diventata un vero classico della mountain bike e conta tra i più numerosi partecipanti nelle gare di mountain bike europee. Sono 1000 i volontari di Villabassa, Dobbiaco, San Candido, Sesto, Versciaco, Braies e Prato alla Drava che supportano l’evento e contribuiscono al suo successo.

Oggi, come ieri, si presta particolare attenzione alla salvaguardia ambientale: pertanto, è permesso rifocillarsi solo nei diversi punti ristoro segnalati nel percorso; abbandonare qualsiasi tipo di immondizia al di fuori dei punti di ristoro comporta la squalifica; è vietato lasciare il percorso ufficiale della gara per ragioni di rispetto nei confronti del territorio.

Iscrizione online
Menu
Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di garantire la funzionalità dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok